Fagioli

Bohnen

Fagioli

Caldi o freddi, i legumi freschi offrono un variegato piacere. Bisogna solo evitare di mangiarli crudi.

I fagioli sono le più antiche coltivazioni della terra. A seconda della specie, sono originari dell'Africa o della Cina, dell'India, dell'Europa, dell'America del nord o del sud. Nella maggior parte dei casi si possono mangiare sia il baccello sia i semi al suo interno.

Solo dei fagioli europei (fave), borlotti, mungo, kidney e cannellini si preparano esclusivamente i cuori. Dei fagioli di Goa, uno delle principali fonti di proteine in Africa e Asia orientale, si consumano tutte le parti, comprese foglie e radici.

La forma e le dimensioni dei fagioli freschi sono diverse tanto quanto le loro origini, colore e gusto:
i fagioli asiatici verdi e sottili, per esempio, possono arrivare a una lunghezza di 90 centimetri, mentre i fagioli borlotti agrodolci e a chiazze rosse e bianche del Mediterraneo raggiungono al massimo gli otto-dieci centimetri.

Prima di consumarli, i fagioli freschi devono essere assolutamente cotti perché la fasina, la sostanza velenosa che contengono, viene distrutta solo con il calore.

Inoltre: un pizzico di bicarbonato di sodio nell'acqua di cottura rende i fagioli più morbidi in minor tempo.

 
DE FR IT