Skrei (merluzzo)

Skrei (merluzzo) Norwegian Seafood Council (NSC)

Skrei (merluzzo)

La sua carne soda, magra, bianca è disponibile fresca solo da inizio gennaio fino alla fine di aprile. È questo il periodo in cui piccoli pescherecci prendono il largo dal porto di Lofoten in Norvegia.

Il merluzzo bianco dell’Atlantico (Gadus morhua) appartiene alla famiglia dei Gadidae e raggiunge la maturità sessuale trai due e i quattro anni di età. Ma solo i merluzzi di circa cinque anni di età che vengono pescati in inverno al largo delle coste della Norvegia possono essere chiamati skrei. Il nome deriva dal temine norvegese skride, che significa “vagare”. E questi pesci sono veri e propri nomadi. Quando arrivano nei mari nei dintorni di Lofoten nella Norvegia nord-occidentale, sono giusto al termine di un viaggio di circa 600 chilometri. Partono dalle profondità del freddo Mare di Barents ai confini del Mar Glaciale Artico per arrivare a deporre le uova al largo delle coste della Norvegia.

Ma non tutti gli skrei possono essere pescati e occorre adottare metodi specifici per farlo. È importante che i pesci abbiano raggiunto la maturità sessuale, in altre parole, che abbiano raggiunto i cinque anni di età e una lunghezza che va dai 60 ai 120 cm. Solo piccoli pescherecci e piccoli pescherecci a strascico possono pescare gli skrei. Le quantità di pescato sono soggette a limitazioni ed è consentito utilizzare solo lunghe lenze e canne da pesca. Le reti di ogni tipo sono vietate.

Inoltre, lo skrei deve essere spurgato del suo sangue subito dopo essere stato pescato, confezionato entro dodici ore e trasportato su ghiaccio a una temperatura tra zero e quattro gradi Celsius. Controlli regolari vengono eseguiti sia in mare, sia durante il processo di trattamento in fabbrica a terra. Tutto ciò viene fatto per una buona ragione. Circa 20 anni fa, le scorte di merluzzo della zona collassarono. La Norvegia sviluppò un’idea di sostenibilità con lo scopo di ricostituire le scorte. Fu il primo paese a farlo ed ora la sua idea viene presa a modello e utilizzata in tutto il mondo.

È possibile riconoscere lo skrei di alta qualità proveniente dalla Norvegia dall’etichetta di qualità, che garantisce la conformità a tutte le regolamentazioni. Che scegliate di bollirlo, cuocerlo al vapore o friggerlo, lo skrei è un pesce gustoso e mantiene il suo carattere unico anche abbinato a salse saporite. Il fegato, le uova, la lingua e le guance vengono considerate prelibatezze particolari.

(Rainer Meier)

 
DE FR IT